Anche quest’anno nel Santuario di Poggio Bustone è stato allestito un presepe a grandezza naturale.
L’allestimento presenta due scene: la prima è ambientata nel medioevo dove san Francesco e santa Chiara si scambiano il “pane”, quale immagine dell’Eucarestia, e segno di Cristo che in questo sacramento ha deciso di rimanere tra noi. La seconda scena conduce  il visitatore all’incontro con il “Verbo” che si è fatto carne; nella casa ecco Maria assorta e Giuseppe che veglia sulla Madre di Dio e sul bambino, mentre i Re Magi offrono i loro doni.
Ancora una volta siamo invitati ad entrare nella scena non come spettatori ma come protagonisti, perché l’incontro con il Cristo è sempre attuale.
Alcune delle statue sono state rimodellate dal Maestro Piero Casentini.
La mostra è aperta tutti i giorni dall’8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018
Mattino: 9,00 – 12,30
Pomeriggio 15,00- 18,00